top of page
candy camp ass 2_edited.jpg
GIULIO1
blended_NORMAL_edited.png

15 Equestrian Questions with

CLASSE 1993, ITALO FINLANDESE, GIULIO HA COMINCIATO A MONTARE A CAVALLO ALL'ETA' DI 6 ANNI.  SIN DALL'INFANZIA HA FREQUENTATO NUMEROSE SCUOLE D'ECCELLENZA DELLA CAPITALE E  NELLE ESTATI DAI 14 AI 17 ANNI HA AVUTO ESPERIENZE IN DIVERSE SCUDERIE IN GERMANIA DEDICATE AL DRESSAGE E AL SALTO OSTACOLI. 

GIULIODIRENZOV.FREYMANN

IMG_20210225_105239_edited.jpg

Come hai cominciato a Montare a Cavallo?

SONO NATO IN UNA FAMIGLIA AMANTE DEI CAVALLI. MIO PADRE, MIA MADRE  E MIO NONNO MICHELE TRASCORREVANO QUASI  OGNI WEEKEND NELLA CASA DI CAMPAGNA AI CASTELLI ROMANI PER MONTARE NELLA STRUTTURA FEDERALE DEI PRATONI E GODERSI DELLE BELLE PASSEGGIATE NEL BOSCO A FINE LAVORO.  NON RIMASI PER NIENTE STUPITO QUANDO MI RACCONTARONO CHE MIA MADRE COME REGALO DI NOZZE SCELSE UN CAVALLO AL POSTO DI UN GIOIELLO, ANCHE LEI DISCENDE DA UNA FAMIGLIA LEGATA ALLA TRADIZIONE CAVALLERESCA MILITARE AMANTE DEI CAVALLI....PER FARLA BREVE, QUANDO SONO NATO, TUTTI A CASA MONTAVANO A CAVALLO.

IO HO AVUTO LA FORTUNA DI COMINCIARE, ALL'ETA DI 6 ANNI, IN UNO DEI PIU' PRESTIGIOSI CIRCOLI IPPICI ROMANI :IL PONY CLUB ROMA, DOVE COMINCIAI MUOVERE I PRIMI PASSI DI UN VIAGGIO, LUNGO DECENNI, CHE ALLORA  NON AVREI MAI SOSPETTATO  DI COMPIERE

Che ricordi hai del mondo Pony?

IN QUEGLI ANNI IL MONDO PONY ERA L'UNICA VIA DI INGRESSO, LE GARE CHILDREN ERANO QUASI  IMPENSABILI E TUTTI I CAVALIERI CHE OGGI VEDIAMO NELLE CATEGORIE E NEI CONCORSI PIU' IMPORTANTI, ERANO TUTTI NELLE CATEGORIE PONY A LIVELLO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE.  TRA I RICORDI PIU' BELLI DI QUEGLI ANNI CI SONO SICURAMENTE I CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E LA PARTECIPAZIONE AL PRIMO CSIO DELLA MIA CARRIERA NEL PARCO DI VILLA BASSI AD ABANO TERME, A CUI PRESI PARTE CON PONIBOY DE LETREQUERCE, UN PONY FANTASTICO CON CUI PRENDEVO PARTE ALLE CATEGORIE PIU' IMPEGNATIVE

IMG_1764_edited_edited.jpg

Hai mai montato fuori dall'Italia?

DAI 14 AI 16 ANNI HO AVUTO LA FORTUNA DI MONTARE IN DIVERSE SCUDERIE NEI PRESSI DI VERDEN IN GERMANIA DOVE ERANO IN PREPARAZIONE PER I PERFORMANCE TEST I CAVALLI DELL'ALLEVAMENTO DI CASA. E' STATA UNA ESPERIENZA  INDIMENTICABILE SIA SUL PIANO UMANO  CHE SPORTIVO. HO POTUTO NON SOLO IMPARARE LA LINGUA MA  ANCHE  ASSISTERE DAL VIVO SIA ALLA DOMA E ALLA PREPARAZIONE ATLETICA DI CAVALLI GIOVANI, SIA DI CAVALLI GIA' AFFERMATI, CHE GAREGGIAVANO NEI CONCORSI  INTERNAZIONALI SOTTO LA SELLA DEI LORO CAVALIERI. 

Il "Cavallo della vita" ?

CANDY GIRL SENZA DUBBIO! E' CRESCIUTA A CASA MA IL SUO CARATTERE RISERVATO E PARCO DI "SMANCERIE"  HA FATTO SI CHE ME NE INNAMORASSI LENTAMENTE. SE DA UN LATO NON AMA CONCEDERSI A CAREZZE PER PIU DI DIECI SECONDI, DALL'ALTRO  E' LA PERFETTA COMPAGNA DI AVVENTURE: CORAGGIOSA  E FIDUCIOSA NEI PROPRI MEZZI IN CAMPO, CALMA E SERENA FUORI. CI TROVA UN CERTO GUSTO A LASCIARE A BOCCA APERTA I GIUDICI NELLE ISPEZIONI AI CONCORSI

 INTERNAZIONALI PER IL SUO "ELEGANTE CONTEGNO" TANTO DA SEMBRARE TELECOMANDATA. IN CAMPO GARA HA DIMOSTRATO NEGLI ANNI CAPACITA' STRAORDINARIE SALTANDO A LIVELLO 150  NEI MIGLIORI CONCORSI NAZIONALI, FIERE, CSI E CSIO, PIAZZA DI SIENA, NONCHE' DUE VOLTE I CAMPIONATI ASSOLUTI YOUNG RIDERS. SICURAMENTE AD OGGI DEVO A LEI NON SOLO LA POSSIBILITA' DI ESSERE UN "CAVALIERE" MA ANCHE UNA PERSONA MIGLIORE

Sei anche Istruttore, come è successo?

DA QUALCHE ANNO HO COMINCIATO A SEGUIRE LE UNITA' DIDATTICHE PER DIVENTARE ISTRUTTORE FEDERALE  DI SECONDO LIVELLO. SICURAMENTE CON IL SECONDO GRADO  AVREI POTUTO PRESENTARMI SENZA FREQUENTARE I CORSI, MA COGLIERE L'OCCASIONE DI SEGUIRE L'ITER E RIPERCORRERE LE TAPPE CON LA PROSPETTIVA RAGGIUNTA IN ANNI DI PRATICA E' STATA UNA ESPERIENZA FANTASTICA: NON SOLO E' STATA L'OCCASIONE DI VIVERE PIU' DA VICINO ASPETTI DI ALTRE DISCIPLINE OLIMPICHE ED INTEGRARE NEL LAVORO GLI ELEMENTI FONDAMENTALI COMUNI, MA ANCHE L'OCCASIONE DI PASSARE DIECI GIORNI FANTASTICI IN COMPAGNIA DI TRAINER ECCEZIONALI, COME FRANCESCO GUARDUCCI E ANDREA MEZZAROBA, NELLA STUPENDA CORNICE DELLA SCUOLA MILITARE DI MONTELIBRETTI, PER NON PARLARE POI, DELLO SPIRITO DI SQUADRA DI NOI COMPAGNI DI CORSO....SONO RICORDI SPLENDIDI CHE PORTERO' CON ME TUTTA LA VITA

Rappresentare la Finlandia.. come mai?

NON E' STATO SEMPRE COSI, FINO AI 21 ANNI HO GAREGGIATO ESCLUSIVAMENTE PER L'ITALIA. NON AVEVO MAI IMMAGINATO CHE SI POTESSE FARE. L'IDEA VENNE IN UN VIAGGIO A HELSINKI PARLANDO CON MIO NONNO. MI INFORMAI CON LA FEDERAZIONE FINLANDESE E FURONO FELICI DI AIUTARMI. IN REALTA' RAPPRESENTO LA FINLANDIA SOLO NEI CONCORSI INTERNAZIONALI, MENTRE IN AMBITO NAZIONALE GAREGGIO PER L'ITALIA. E' UN ONORE AVERE LA POSSIBILITA' DI GAREGGIARE CON LE MIE DUE BANDIERE, NE SONO FELICE

20191024_082856_edited.jpg

Hai una imboccatura preferita?

HO AVUTO LA GRANDE FORTUNA DI INCONTRARE SUL MIO PERCORSO DEI TRAINER CHE HANNO SEMPRE INSISTITO SULL'IMPORTANZA DI UN BUON LAVORO IN PIANO PER RISOLVERE LE DIFFICOLTA'. LA MIA COLLEZIONE DI IMBOCCATURE SI LIMITA A TRE TIPI : IL FILETTO, IL FILETTO A TRE PEZZI ED IL MORSO E FILETTO. SICURAMENTE CI SARANNO OCCASIONI IN CUI LE ALTRE IMBOCCATURE SONO UTILI SE NON INDISPENSABILI MA NEL CASO DEI NOSTRI CAVALLI NON HO MAI AVUTO BISOGNO DI ALTRO.....LESS IS MORE

Campo in Sabbia o in Erba?

HO RICORDI FANTASTICI IN TANTI ICONICI CAMPI IN SABBIA, IL DANTE DI AREZZO, IL GRAND PRIX DI CATTOLICA, IL GIOVE DI LE LAME MA DEVO AMMETTERE CHE I CAMPI IN ERBA, ANCHE SE DIFFICILI, SONO DA SEMPRE LEGATI ALLE OCCASIONI PIU' IMPORTANTI NELLA MIA CARRIERA, PENSO AI CAMPIONATI ASSOLUTI, PRIMA A CERVIA POI AD AREZZO, IL TOSCANA TOUR, I CAMPIONATI CENTRO MERIDIONALI, PIAZZA DI SIENA....IL FASCINO DEL CAMPO VERDE IN UN GIORNO DI SOLE E' UNICO

home_edited.jpg
SBTL9898_edited.jpg

Perchè hai scelto il Salto Ostacoli?

PER PASSIONE PURA. HO PARTECIPATO A GARE DI DRESSAGE PER QUALIFICARMI PER IL PRIMO GRADO E SONO UN ESTIMATORE DEL LAVORO IN PIANO MA L'ADRENALINA E LE SENSAZIONI CHE DA UN PERCORSO DI SALTO OSTACOLI SONO DAVVERO UNICHE. MI PIACE TUTTO DELLA MIA DISCIPLINA DALL'ESTETICA DEI CAMPI, DEL PARCO OSTACOLI, DEI CAVALLI, DELLA DIVISA ALLA TECNICA, LA COSTRUZIONE DEL PERCORSO, LA RICOGNIZIONE, IL CAMPO PROVA.... 

NON HO MAI PARTECIPATO AD UNA GARA SERIA DI COMPLETO ED E' UN ESPERIENZA CHE PRIMA O POI VORRO' FARE PER VIVERE A PIENO L'ESSERE CAVALIERE MA IL MIO ATTACCAMENTO AL SALTO OSTACOLI RIMARRA' SEMPRE ALLA BASE DELLA MIA PASSIONE PER QUESTO SPORT

Hai mai provato ad entrare in un Arma?

HO SEMPRE SENTITO IL FASCINO DELLA DIVISA, SONO PARTICOLARMENTE LEGATO A QUELLA DEI CARABINIERI E DELL'ESERCITO. LA PRIMA PERCHE QUASI TUTTI I MIEI PARENTI HANNO PRESO SERVIZIO NEI CARABINIERI, HO AVUTO ANCHE IL PIACERE DI MONTARE IN VARIE OCCASIONI NEL REGGIMENTO CARABINIERI A CAVALLO DI TOR DI QUINTO COME IN QUESTA FOTO. L'ESERCITO DA QUANDO HO PARTECIPATO, OLTRE ALLE GARE, AI CORSI ISTRUTTORI SIA ALLA SCUOLA MILITARE DI MONTELIBRETTI CHE ALL'IPPODROMO DI TOR DI QUINTO, DUE LUOGHI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELL'EQUITAZIONE MONDIALE LEGATI AI FRATELLI D'INZEO IL PRIMO E A FEDERICO CAPRILLI IN PERSONA IL SECONDO. QUANDO E' ARRIVATO IL MOMENTO PERO' LA SCELTA E' GIUSTAMENTE CADUTA SU MIEI COLLEGHI PIU' TITOLATI CHE ANCORA OGGI RAPPRESENTANO CON SUCCESSO L'ARMA

La difficoltà piu grande nel montare a Cavallo?

Il momento più bello?

DIW_5016_edited.jpg

Come affronti una caduta?

HO SEMPRE SENTITO IL FASCINO DELLA DIVISA, SONO PARTICOLARMENTE LEGATO A QUELLA DEI CARABINIERI E DELL'ESERCITO. LA PRIMA PERCHE QUASI TUTTI I MIEI PARENTI HANNO PRESO SERVIZIO NEI CARABINIERI, HO AVUTO ANCHE IL PIACERE DI MONTARE IN VARIE OCCASIONI NEL REGGIMENTO CARABINIERI A CAVALLO DI TOR DI QUINTO COME IN QUESTA FOTO. L'ESERCITO DA QUANDO HO PARTECIPATO, OLTRE ALLE GARE, AI CORSI ISTRUTTORI SIA ALLA SCUOLA MILITARE DI MONTELIBRETTI CHE ALL'IPPODROMO DI TOR DI QUINTO, DUE LUOGHI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELL'EQUITAZIONE MONDIALE LEGATI AI FRATELLI D'INZEO IL PRIMO E A FEDERICO CAPRILLI IN PERSONA IL SECONDO. QUANDO E' ARRIVATO IL MOMENTO PERO' LA SCELTA E' GIUSTAMENTE CADUTA SU MIEI COLLEGHI PIU' TITOLATI CHE ANCORA OGGI RAPPRESENTANO CON SUCCESSO L'ARMA

Hai mai provato ad entrare in un Arma?

HO SEMPRE SENTITO IL FASCINO DELLA DIVISA, SONO PARTICOLARMENTE LEGATO A QUELLA DEI CARABINIERI E DELL'ESERCITO. LA PRIMA PERCHE QUASI TUTTI I MIEI PARENTI HANNO PRESO SERVIZIO NEI CARABINIERI, HO AVUTO ANCHE IL PIACERE DI MONTARE IN VARIE OCCASIONI NEL REGGIMENTO CARABINIERI A CAVALLO DI TOR DI QUINTO COME IN QUESTA FOTO. L'ESERCITO DA QUANDO HO PARTECIPATO, OLTRE ALLE GARE, AI CORSI ISTRUTTORI SIA ALLA SCUOLA MILITARE DI MONTELIBRETTI CHE ALL'IPPODROMO DI TOR DI QUINTO, DUE LUOGHI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELL'EQUITAZIONE MONDIALE LEGATI AI FRATELLI D'INZEO IL PRIMO E A FEDERICO CAPRILLI IN PERSONA IL SECONDO. QUANDO E' ARRIVATO IL MOMENTO PERO' LA SCELTA E' GIUSTAMENTE CADUTA SU MIEI COLLEGHI PIU' TITOLATI CHE ANCORA OGGI RAPPRESENTANO CON SUCCESSO L'ARMA

bottom of page